Sisters è il risultato di una storia lunga tre generazioni.

Nel 1954 Patrizio Poli e Irma Meroni aprono a Covo un piccolo laboratorio di confezioni. Sono gli anni del secondo dopoguerra, i consumi stanno cambiando rapidamente ma l’abbigliamento da notte è ancora parte di quel corredo che le donne ricamano fin da bambine. Il laboratorio si chiama Confezioni Patrizia e produce camicie da notte in batista di cotone per la vendita all’ingrosso.

Con il passare degli anni il laboratorio si ingrandisce e così la famiglia. Delle tre figlie di Patrizio e Irma, nel 1981 è Maria a decidere di occuparsi dell’azienda insieme al marito Mario Carrara.
Il legame con il territorio e con la tradizione è qualcosa a cui l’azienda non è disposta a rinunciare: nel 1990 apre una struttura più grande, ancora a Covo e con la stessa fiducia di sempre nella manodopera locale.

Nel decennio che segue, il settore subisce una forte evoluzione: il pigiama cessa di essere considerato biancheria e diventa parte dell’abbigliamento, segue mode e tendenze, si aggiorna a ogni stagione. L’azienda entra in una nuova fase, lancia diverse linee e si dedica alla produzione per la vendita al dettaglio.

Nel 1998 le storiche Confezioni cambiano nome. Sisters è l’omaggio di Maria e Mario Carrara alle loro sei figlie, un inno alla famiglia e un auspicio per la terza generazione. Oggi, Michela e Grazia Carrara affiancano i genitori nella direzione della società.

Sisters is the result of a three-generation history.

In 1954 Patrizio Poli and his wife Irma Meroni opened a small workshop producing nightwear in Covo . It was the World War II period, uses were changing very quickly but the nightwear still belonged to that trousseau which women had embroidered from childhood. The workshop was called Confezioni Patrizia and it manufactured nightgowns which were made by cotton batiste and were addressed to wholesalers.

Over time, the company increased and the family, as well. Patrizio and Irma had three daughters, including Maria who in 1981 decided to manage the company with her husband Mario Carrara.

The relationship with the territory and with traditions was something that the company couldn’t waive: in 1990 the family unveiled a bigger company, still in Covo and with the same confidence in the local manpower.

In the next decade the textile sector underwent a strong evolution: underwear stopped to be considered just linen and became part of clothing, following fashion and trends, and catching up on every season.

Ever since the company has gotten into a new stage, has launched new collections and has applied itself to the retail trade.

In 1998 Confezioni Patrizia changed. SISTERS is Mario and Maria’s homage to their six daughters, an hymn to the family boding well for the third generation. Nowadays, Michela and Grazia stand by their parents in the management of the company.